Tagli boschivi

 

NORME

Le Prescrizioni di Massima e di Polizia Forestale rappresentano il corpo normativo mediante il quale vengono regolamentate le modalità di utilizzazione di territori particolarmente vulnerabili, che sono per questa loro caratteristica sottoposti a vincolo idrogeologico. Discendenti dal R.D.L. 30.12.1923, n. 3267 (cosiddetta “Legge forestale”), le P.M.P.F. sono oggi formulate e approvate dalla Regione (come previsto dall’art. 13, L.R. 4.9.1981, n.30).

Tali prescrizioni stabiliscono per boschi, arbusteti, terreni saldi o coltivati, modalità di uso compatibili con la salvaguardia delle aree sottoposte a vincolo idrogeologico, al fine di prevenire dissesti, erosione del suolo e degrado.

In questa pagina è possibile consultare integralmente la normativa o accedere alle principali norme sul governo e trattamento dei boschi che riportano sinteticamente le informazioni contenute nelle “Prescrizioni di Massima e Polizia Forestale”.

 

ALLEGATI

Gli allegati di seguito riportati agevolano l’utente nella compilazione dei moduli.

In particolare sono presenti gli elenchi dei mappali catastali, divisi per Comune, che ricadono nelle aree SIC/ZPS e dei fogli catastali che ricadono all’interno delle zone Parco.